Vai al contenuto

Il Tennis da vedere

  • admin 

Nel circuito ATP sull’erba abbiamo alcuni tornei di cui il più importante è Wimbledon. Sicuramente anche il più importante torneo del mondo e quindi il più prestigioso.

Quindi ci dovremmo aspettare nel circuito ATP un bel numero di tornei su erba. Ma sono invece solo 7 per il circuito maschile, compreso Wimbledon, e 6 sono femminili per il circuito WTA. In tutto tra uomini e donne 13.

Iniziano sempre ai primi di giugno e si concludono con la finale di Wimbledon a metà luglio.

Variano dal nord Europa continentale, Germania, Olanda, Belgio, uno in Spagna per arrivare in Inghilterra. Stoccarda, Hertogenbosch, Halle, Majorca, Queen’s, Eastbourne e Wimbledon.

Chi vuole vincere Wimbledon gioca per allenarsi almeno uno di questi tornei. Chi prima chi dopo

I tennisti da erba sono tennisti che mediamente giocano bene a rete oltre che da fondocampo, tra volee giochi veloci e attacchi e scambi di vario genere.

Ciò che cambia maggiormente nel passaggio dalla terra all’erba è il rimbalzo, sull’erba tende a scendere e ti schizza velocemente addosso. Sull’erba inoltre più movimenti fai brevi e decisi più questi sono efficaci, al contrario della terra dove serve più spinta ed un movimento un pochino più ampio.

Personalmente penso che il fascino di Wimbledon e dei tornei del Queen’s e di Eastbourne e gli altri circuiti ATP o WTA ti fanno fare un salto indietro nel tempo, facendoti assaporare il tennis come uno sport che ha origini antiche, profonde….. uno sport da vedere.

Certo creare mantenere e così prendersi cura di tali campi, non è cosa semplice dove solo alcuni professionisti ed un budget generoso riusciranno a dare certe emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »